Bonzano Vini – Tenuta Della Mandoletta
Bonzano Vini – Tenuta Della Mandoletta Bonzano Vini – Particolare Della Meridiana, Tenuta Della Mandoletta Bonzano La Mandoletta LR 92 Bonzano La Mandoletta LR 96 015 La Famiglia Bonzano E Donato Lanati 011 Bonzano Vini Preview Expo Y4A8121

Bonzano: vigne e vini del Monferrato

“Abbiamo fatto vini territoriali, che piacciono perché sono “a misura d’uomo”, esattamente come il Monferrato, una terra che amo da sempre”. Lo ha detto Donato Lanati, l’enologo che i fratelli Enrico, Stefano, Massimo Bonzano hanno scelto perché li aiutasse a “fare” il vino. Il loro vino. Quello che hanno deciso di far nascere dalla terra che circonda la Tenuta La Mandoletta, la casa dove abitano, tutti insieme con le loro famiglie, sulle colline che circondano Casale Monferrato. Un progetto nato nel 2011 con l’impianto delle vigne e che ora vede il suo primo compimento.   Monferrato: un territorio vocato   Il Monferrato. Che per i fratelli Bonzano è il luogo del cuore e che per Lanati, lombardo di nascita ma piemontese, anzi monferrino, d’adozione, è il luogo della scoperta: “Sono affascinato dal Monferrato e ci vivo convinto da oltre quarant’anni perché è un territorio che ogni giorno dà qualcosa di positivo. Qui l’agricoltura è a misura d’uomo e percorrendo una qualsiasi strada di campagna si scopre un paesaggio dolce che a ogni curva regala alla vista una nuova emozione”. Monferrini dunque, e a misura d’uomo, non per caso ma per scelta sono i vini che abbiamo degustato in anteprima, e…

Read More
Oca Fòla, Una Trattoria Da Favola

Oca Fòla, una trattoria da favola

Più che un’Oca Fòla io ricordo una “Fòla (favola) dl’Oca”, filastrocca che da bambina mi ripeteva la nonna. Due Oche diverse di sicuro: la mia è stata un’infanzia emiliana mentre dell’altra Oca so che ha zampettato a lungo tra Monferrato e Langhe. Ora è stanziale, e abita di fisso in quel di Torino, a due passi da Piazza Statuto, circondata da una miriade di ochette. Delle sue origini però si ricorda tutto e alla sua tavola lo dimostra. Ne ho avuto la prova due sere fa, a cena qui con amici- sì, lo confesso, è uno dei “miei” posti- sperimentando le ultime novità di Paola. Oca Fòla: i piatti Può essere un azzardo, ma a me è piaciuto la sua Giardiniera scomposta alla piemontese: un inedito matrimonio fra la tradizione e il tonno fresco, messo sotto sale per farne un carpaccio. Se poi volete andare sul sicuro, chiedete il Flan di cipolle al caramello su fonduta di gorgonzola e pere confit: da provare. Per il mio “primo” ho scelto io la variante, perché qui si può fare anche questo: Tajarin burro e salvia, uno dei miei piatti preferiti. In realtà in carta ci sono i Tagliolini alla carbonara piemontese, un…

Read More